alcol
Bulli e Vittime
Il bullo agisce per controllare le azioni della vittima, spesso aiutato da un gruppo di pari. Possiamo individuare due tipologie di bulli:

• Il bullo capo: è il più prepotente, ma il meno attivo, si comporta in modo subdolo e controlla i compagni.

• Il bullo braccio destro: è la spalla del capo, spesso appare come “bravo ragazzo”, insieme operano per maltrattare la vittima.

Il bullo può agire direttamente: aggredisce fisicamente la vittima, insulta, sottrae e danneggia i beni della vittima, ma anche indirettamente, isolando la vittima, diffamandola, calunniandola o ridicolizzandola.

Il bullo può anche utilizzare gli strumenti tecnologici ormai a disposizione di tutti i ragazzi.