bullismo
alcol
Metanfetamina
Cos'è
La metanfetamina è una sostanza chimica prodotta dall’uomo. Si presenta come aspetto simile al sale grosso.

Modalità di assunzione

Il suo punto di fusione non molto elevato permette di usarla in pipe di vetro o in piccole bottigliette riscaldando il contenuto sino alla fuoriuscita del "vapore". Si assume “sniffandola” o fumandola.

Nomi
• Shabu;
• Batu;
• Blade;
• Vetro;
• Ghiaccio.

EFFETTI

A breve termine

E' un fortissimo stimolante del sistema nervoso:

• Fa sentire eccitati, euforici, quasi invulnerabili;
• I suoi effetti durano dalle otto alle ventiquattro ore;
• Scatena una sensazione di benessere accompagnata sul piano fisico da un aumento del battito cardiaco, perdita dell'appetito e respirazione affannosa;
• Dopo poche dosi se ne diventa facilmente dipendenti.

A lungo termine

Come per le anfetamine possono verificarsi:

• Alterazioni cardiache;
• Disturbi renali;
• Aggressività incontrollabile;
• Allucinazioni;
• Paranoia e depressione.

HELP

Chiedere aiuto può spaventare, ma non esitare se sei in difficoltà o lo è un tuo amico, chiama il 118 o un adulto di cui ti fidi.

LEGALITA’

Cosa rischia chi consuma e spaccia

E’ personale quella dose di stupefacente caratterizzata da una quantità di principio attivo inferiore ad un limite stabilito per legge. Per chi detiene una “dose personale”, sono previste delle sanzioni amministrative:

• Sospensione della patente;
• Divieto temporaneo di espatriare;
• Prescrizione di incontri psicoterapeutici e di cicli di analisi delle urine.

La cessione, o spaccio, di stupefacenti è certamente considerato un reato di particolare allarme sociale, dal 2006 è stata abrogata la differenziazione delle pene in base alla tipologia della sostanza ed è quindi giuridicamente irrilevante la distinzione tra droga pesante o leggera, le pene previste sono:

• Reclusione da sei a vent’anni.

Cosa si rischia guidando sotto l’effetto della droga

Secondo il nuovo codice della strada le pene per chi guida in stato psicofisico alterato correlato all’assunzione di sostanze stupefacenti secondo l’art. 187 sono le seguenti:

• Ammenda da 1.500 a 6.000 euro;
• Arresto da 3 mesi a 1 anno;
• Sospensione della patente da 6 mesi a 1 anno.